Pan bauletto integrale con semi

“Improvvisare è meraviglioso. Ma il fatto è che non si può improvvisare se non sai esattamente cosa stai facendo.”

Non so bene chi abbia detto questa frase. Onestamente l’ho presa da uno di quei pozzi di saggezza gratuita che sono i siti di citazioni. Ma racchiude perfettamente il senso di questa ricetta.

Era tanto che non facevo il pane e per non preparare ancora la solita ricetta, ho deciso di preparare un pan bauletto integrale con farina di segale, latte di soia e semi vari. Un pane soffice e altamente nutriente grazie al mix di farine e di semi al suo interno.

img_20170112_185954

Prima ho googlato un po’ di ricette, ma poi ho fatto di testa mia. Ho improvvisato una ricetta cambiandone altre, usando quello che avevo in casa (perché chi è che esce dall’ufficio e affronta il freddo per fare la spesa? Io no!) e seguendo i miei gusti.

Ho improvvistato perché è divertente; perché se non cambio qualcosa la ricetta non la sento mia. Ho improvvisato perché sperimentare è scoprire; perché mi piace cambiare. Ho improvvisato perché avevo pacchi di farina da provare e del latte di soia da finire.
E ho improvvisato perché in fondo, forse, sapevo cosa stavo facendo.
Ho deciso di sostituire lo zucchero con il miele, perché da qualche parte ho letto che aiuta la lievitazione. Ho omesso un uovo perché mica volevo un pan brioche e ho messo meno olio perché per me bastava così; ho aggiunto più latte del previsto perché non riuscivo a lavorare l’impasto.

Impasto dopo impasto inizio a capire dove sbaglio, cosa dimentico, perché poteva andare meglio.
Mi sono innamorata dei lievitati: mi piace il profumo del pane appena sfornato e il rumore della sua crosta croccante che viene tagliata; mi piace vedere crescere l’impasto e poi tagliarlo, da cotto, per vedere il risultato. E mi piace che il sapore non è mai uguale alla volta prima: perché la lievitazione dipende da tanti fattori, perché cambiano le farine, perché Gioia cresce.

E ora mi sono innamorata anche di questo pan bauletto delizioso, che rifarò provando farine e semi diversi.

Ingredienti:
100 gr di lievisto madre rinfrescato (almeno 3 ore)
130 gr di farina integrale
160 gr di farina di segale
100 gr di farina 0/manitoba
200 gr di latte di soia
1 cucchiaino di miele
85 gr di semi vari (per me semi di lino, semi di canapa, semi di girasole e anche fiocchi di segale)
12 gr di sale
40 gr di olio evo
+ olio q.b.

Procedimento
– In una ciotola capiente sciogliete il lievito madre nel latte, leggermente intiepidito, e aggiungete un cucchiaino di miele.
– Quando il lievito è completamente sciolto, aggiungete le farine setacciate e iniziate a impastare. Se l’impasto risultasse troppo secco, aggiungete ancora un po’ di latte o di acqua.
– Unite il sale e impastate ancora, poi aggiungete l’olio, un po’ alla volta.
– Per ultimi, aggiungete i semi e impastate fino a incorporarli totalmente.
– Lasciate riposare l’impasto per circa 30 minuti, coperto con pellicola.

img_20170111_224542– Ungete con poco olio uno stampo per plumcake, appiattite l’impasto su un piano leggermente infarinato, poi arrotolatelo su sè stesso per ottenere un cilindro, da posizionare all’interno dello stampo.

img_20170111_225316– Copritelo con pellicola e lasciate lievitare per 6/8 ore.
– Trascorso il tempo di lievitazione, accendete il forno in modalità statica con una temperatura di 165°.
– Infornate il pan bauletto nel piano centrale del forno e lasciate cuocere per 40 minuti.
– Sfornate il pan bauletto, lasciatelo raffreddare completamente all’interno dello stampo o su una gratella.

img_20170112_191401

img_20170112_191408

Tagliate il pan bauletto a fette e usatelo per accompagnare i vostri pasti: è ideale per qualsiasi momento della giornata. Ma io, da inguaribile romantica golosa, lo preferisco a colazione, leggermente tostato, con burro e marmellata.

img_20170112_211256

I miei consigli:
– Potete sostituire il latte di soia anche con altri tipi di latte: vaccino, di avena, di riso.
– Per facilitare la lievitazione, fate riposare il vostro impasto in un luogo caldo: dentro al forno spento con luce accesa o vicino a una fonte di calore.
– Prima di infornare, potete spennellare leggermente il pane con una miscela di uovo e latte e poi cospargerlo di fiocchi di segale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...